Teutra

Google Adwords

Non basta ottenere visite se non si riesce a convertire il visitatore in cliente

Home » Web Marketing » Campagne Google Ads Adwords » Google Adwords

 

In cosa consiste il programma pubblicitario Google Adwords

 

Google Adwords di recente rinominato Google Ads, è la piattaforma pubblicitaria di Google che permette alle aziende di mostrare in prima pagina delle ricerche, messaggi pubblicitari a pagamento.

Google è il motore di ricerca più utilizzato al mondo. Se tutti effettuano ricerche su questo motore di ricerca, non credi sia un buon punto di partenza per pubblicizzare la tua attività?

La prima cosa da capire è come funziona.  Quando un utente cerca un’informazione su un servizio o prodotto su Google,  inserisce quella che viene chiamata “keyword” o “chiave di ricerca“. Google legge la frase e in un batter d’occhio mostra la pagina con i risultati.

Al tuo occhio attento non sarà sfuggito come la SERP ovvero la pagina dei risultati delle ricerche sia divisa in tre fasce:

  • In cima e al fondo alla pagina ci sono i risultati a pagamento, evidenziati con la dicitura verde “annuncio“. La zona in cima alla pagina dei risultati è quella che riceve più “click“, di conseguenza la più importante dal punto di vista commerciale. Si accede a questa zona solamente pagando a Google un corrispettivo per ogni click. Anche la fascia al fondo della pagina ha una zona di annunci a pagamento ma è molto meno “cliccata” e costa meno. Per mostrare annunci in queste zone a pagamento si utilizza lo strumento Google Adwords.
  • La zona centrale della pagina dei risultati delle ricerche è quella cosi’ detta “naturale” e si raggiunge per meriti propri di qualità e pertinenza delle pagine in elenco. Sofisticati algoritmi di Google valutano la pertinenza e la qualità delle pagine rispetto ai termini di ricerca inseriti. Un consulente SEO può ottimizzare le pagine del tuo sito a questo scopo.

In questo articolo ci soffermiamo sulla ricerca a pagamento attraverso Google Adwords.

 

Come fa Google ad assegnare le posizioni agli inserzionisti

 

Ogni giorno le aziende competono per ottenere visibilità sui motori di ricerca. Chi raggiunge le prime posizioni riceve più click e di conseguenza maggiori contatti commerciali, traffico, vendite e fatturato. Tutti lo sanno, anche i tuoi concorrenti.

Cosa succede esattamente quando Google costruisce la “zona a pagamento” della pagina dei risultati delle ricerche? Molto semplicemente parte un’asta dove il migliore offerente per quella chiave di ricerca viene mostrato in prima posizione, il successivo in seconda posizione e cosi’ via. Al click l’utente viene “trasportato” su una pagina del sito dell’inserzionista che paga un corrispettivo a Google.

La lotta per le posizioni migliori si combatte a suon di euro. Questo è il discorso visto in maniera semplificata. In realtà esistono altre considerazioni da fare ma il succo è questo: più offri per una chiave di ricerca e maggiore è la possibilità che il tuo messaggio pubblicitario vada nelle prime posizioni.

Detto questo, il tutto può essere dispendioso: come puoi fare se non hai un grosso budget a disposizione? Hai fondamentalmente due possibilità:

  • Campagna Adwords fai da te.
  • Campagna Adwords fatta da un consulente Adwords.

 

La campagna Adwords fai da te

 

Moltissimi percorrono questa strada e perdono soldi. Questo accade anche se Google Adwords non è  “tecnicamente” difficile da usare, dunque perché?

Perché non basta ottenere visite se non si riesce a convertire il visitatore in cliente.

Inoltre se sei un imprenditore, sai che devi dedicare il tuo tempo alla tua attività. Gestire una campagna pubblicitaria su Google Adwords si rivela spesso più che un investimento e un risparmio, una perdita di tempo e di denaro. 

Hai ottenuto visite al sito web ma non hai venduto i tuoi servizi e prodotti? Dopo un pò di tempo, decidi di smettere. E’ un’esperienza comune a molti. Diverse sono le cause, vediamo alcuni degli errori più frequenti.

 

Fare atterrare l’utente sulla home page

 

Gli utenti vanno sui motori di ricerca per soddisfare i propri bisogni, desideri, risolvere problemi oppure per informarsi. Sono comunque tutte necessità specifiche e non generiche. Con il loro click, vogliono trovare una pagina che gli offra una soluzione, gli risolva il problema e la home page è una pagina troppo generica e non risponde ai desideri dell’utente.

Ti faccio un esempio. Un utente che cerca delle scarpe da tennis digita su Google la chiave di ricerca “scarpe da tennis“. Una ricerca specifica che richiede una soluzione specifica. Hai un ecommerce che vende scarpe? Bene ecco un tuo potenziale cliente. Se lo fai atterrare con il tuo annuncio di Google Adwords sulla home page del tuo sito, il potenziale cliente non trova esattamente la soluzione al suo problema e l’onere di cercare all’interno del tuo sito la pagina pertinente alla sua ricerca è a suo carico. Cosa farà?

Torna indietro sul motore di ricerca e clicca sull’annuncio seguente. Il prossimo click lo conduce su una pagina dove trova una serie di modelli di scarpe da tennis di varie marche e prezzi. Con la tua pagina troppo generica, non hai catturato la sua attenzione. Hai perso un’occasione di vendita, un potenziale cliente e lo hai fatto guadagnare alla tua concorrenza. Riesci a immaginare nulla di peggio? 🙂

 

Monitorare l’andamento della campagna

 

Costruire una campagna su Google Adwords comporta una serie di scelte. Quali chiavi di ricerca scegliere? Quale offerta massima su ognuna? Cosa scrivere negli annunci? Come preparare l’offerta? Come convincere gli utenti che la tua offerta è migliore rispetto a quella dei concorrenti?

È impensabile realizzare una campagna pubblicitaria che regoli sin da subito e in maniera ottimale, tutti i parametri di un progetto cosi complesso. Bisogna tenere continuamente il tutto sotto controllo, individuare le criticità e apportare le migliorie.

Il tutto in corso d’opera. Un annuncio non porta i risultati sperati? Va modificato. Una parola chiave non porta conversioni? Probabilmente va eliminata. La pagina di atterraggio converte poco?

Tenere sotto controllo la campagna pubblicitaria di Google Adwords ed effettuare continui test è fondamentale per capire cosa non funziona e apportare le giuste modifiche. È un aereo che per arrivare a destinazione deve continuamente modificare la rotta.

 

Campagna Adwords fatta da un consulente.

 

Sono un consulente Google Adwords ecco che cosa faccio quando imposto una campagna pubblicitaria su Google Adwords oppure ne modifico una esistente:

  • Selezione delle parole chiave del tuo business che vengono utilizzate dai clienti.
  • Ricerca delle parole chiave su cui sta investendo la concorrenza.
  • Analisi dell’offerta della concorrenza.
  • Valutazione del rapporto benefici/costi per ogni chiave di ricerca.
  • Assegnazione a ogni parola chiave selezionata, un valore di offerta massima.
  • Preparazione di annunci diversificati e test per valutare quale ottiene più visibilità.
  • Individuazione di parole che per loro natura, non indicano un’intenzione di acquisto da parte dell’utente (gratis, gratuito, etc…)
  • Confezionamento di un’offerta migliore rispetto a quella della concorrenza e che risponda alla richiesta di acquisto dei clienti.
  • Preparare una o più “landing pages” dove fare atterrare l’utente una volta che ha fatto click sul messaggio pubblicitario e convincerlo che la tua offerta, i tuoi prodotti e servizi rispondono perfettamente alla sua ricerca.

 

 

PERCHÈ ASPETTARE? CHIAMA ADESSO IL
339 772 9669 OPPURE COMPILA IL MODULO DI CONTATTO

Modulo di contatto

13 + 6 =

info@teutra.it - 339 772 9669