Home » Web Marketing » Perchè devi affidarti ad un professionista per realizzare il tuo sito web

 

Se hai già letto i miei precedenti articoli sull’importanza di essere online con la tua azienda e come sfruttare le opportunità che internet offre al mercato per vendere prodotti e servizi, ti consiglio di leggere questo articolo prima di decidere a chi affidare la realizzazione del tuo sito web aziendale.

 

Come rovinare la propria reputazione online

 

A volte dopo aver presentato un preventivo ad esempio in relazione alla realizzazione di un sito web, mi sento rispondere “ho un cugino che me lo fa gratis“. Questo accade perché alcuni non riescono a percepire il lavoro che sta dietro a qualunque tipo di  attività web.

Realizzare un sito web, ottimizzarlo dal punto di vista SEO, progettare una campagna con Google Adwords non sono attività relative solamente alla produzione di codice. Dietro a queste attività c’è soprattutto un aggiornamento professionale continuo su regole imposte dai motori di ricerca, leggi e normative varie.

Con un minimo di conoscenza di un CMS come Worpress, molti possono realizzare un sito web graficamente piacevole.

Con un po’ di applicazione e di studio, si può realizzare un sito web utilizzando piattaforme gratuite. Stesso discorso con Google Adwords: costruire una campagna pubblicitaria non è così difficile.

 

Perchè evitare soluzioni fai da te?

 

Allora perché’ non farlo? Essenzialmente per due motivi:

  • Se il lavoro non è fatto bene, corri il rischio di mostrare su internet una immagine approssimativa e poco professionale della tua attività e dei tuoi prodotti e servizi.
  • Se investi delle risorse vuoi un ritorno economico e se non ti affidi a un professionista, non hai garanzie in merito.

Prendiamo ad esempio l’ottimizzazione per i motori di ricerca. In fase di realizzazione di un sito web, un esperto SEO è in grado di porre in atto tutti gli accorgimenti dettati da Google.

Il cugino smanettone o lo studente universitario che conosce un po’ di WordPress per mantenersi agli studi, per loro stessa natura non possono essere aggiornati sulle continue modifiche dell’algoritmo che Google utilizza per le ricerche.

Questo ha un grosso impatto in termini di visibilità agli occhi dei motori di ricerca del vostro tuo web. E se il tuo sito web non è visto da nessuno, se non vende è un costo inutile.

Un professionista SEO o una web agency sono sempre informati non solo sulle modifiche degli algoritmi di Google ma anche sulla legislatura legata al web.

Negli ultimi tempi c’e’ stato un forte interesse legislativo nei confronti della privacy. Questo interesse ha partorito vari obblighi per i proprietari di siti web che se non messi in atto, rischiano di provocare sanzioni anche molto pesanti da un punto di vista economico.

Negli scorsi anni è stato introdotto prima l’obbligo di una pagina informativa sulla privacy e più di recente, una normativa europea sui cookies.

Questa legge impone a ogni sito web una pagina informativa sull’utilizzo dei cookies. Nel  maggio del 2018 inoltre, è entrata in vigore una ulteriore normativa sulla protezione dei dati personali, la cosi’ detta norma GDPR.

Caratteristiche di un sito professionale.

Ma a quali caratteristiche deve corrispondere un sito per essere considerato un sito web professionale? Scopriamole insieme.

Innanzitutto ce ne sono due fondamentali che difficilmente si possono ottenere se non si ha una conoscenza della materia sufficiente: navigabilità e usabilità.

Navigabilità e usabilità

  • L’architettura del sito è semplice?
  • Il menu è abbastanza intuitivo?
  • L’utente riuscirà a orientarsi all’interno del sito in maniera semplice?
  • La permanenza sul sito è incentivata abbastanza?
  • Le pagine  vengono navigate tutte?
  • Il sito piace agli utenti e soprattutto a Google?

A queste domande se non si hanno le competenze e gli strumenti giusti, non si può rispondere. E come brancolare nel buio.

Una persona effettivamente può da sola realizzare un sito web, può conoscere il proprio prodotto e servizio, ma difficilmente è in grado di fare un progetto di web marketing efficace senza documentarsi in maniera adeguata.

Queste sono solo le prime domande che un professionista o una web agency si pongono quando si trovano ad analizzare un sito esistente o produrne uno nuovo. Il sito per essere un “buon sito” deve:

Chiarezza

Essere chiaro è fondamentale. Le domande che devi porti sono:

  • E’ chiaro il servizio o il prodotto che offro?
  • Sto offrendo un prodotto o un servizio che il mercato chiede?
  • Come viene presentato e offerto al pubblico il mio prodotto o servizio?
  • Perché un cliente dovrebbe scegliere i miei prodotti con l’enorme offerta esistente (concorrenza)?
  • In che cosa si differenziano i miei prodotti e servizi da quelli della concorrenza?

Strategia di marketing

Avere una Strategia di Marketing è fondamentale:

  • Chi è il target di riferimento del mio prodotto o servizio? Chi è il mio potenziale cliente?
  • Quale è l’obiettivo che mi prefiggo di raggiungere con il mio sito web? Numero di visitatori? Aumento delle vendite? Richiesta di preventivi?
  • Come fare per ottenere gli obiettivi prefissati? Nulla deve essere lasciata al caso. Tutto ciò che è inserito nel sito deve avere un suo perché e ogni dettaglio essere ben ponderato.

Auto promozione

Chi naviga il web cerca informazioni e non pubblicità. Cerca risposte e non proposte commerciali. Chi naviga su internet cerca di soddisfare un bisogno un desiderio, ricerca soluzioni o informazioni.

Per ciò non serve a nessuno leggere che un determinato brand è il migliore nel proprio settore, senza che sia definito in cosa realmente si differenzia dalla concorrenza. Meglio dire perché il prodotto è il migliore e lasciare che siano le caratteristiche oggettive a dimostrarlo, senza auto premiazioni.

Utente al centro del business

  • Conquistare l’utente, colpire in maniera diretta il target, convertire il navigatore in cliente, fidelizzarlo. 
  • Considerare la user experience, pensare a cosa il cliente può cercare o volere e cosa lo può convincere nell’acquisto.
  • Stare al passo con la tecnologia: Avere un sito web ottimizzato e al passo con i vari aggiornamenti dei motori di ricerca.
  • Avere un sito “adatto” (in termini di leggibilità, navigazione, chiarezza dei contenuti) a dispositivi mobili, come Tablet e Smartphone.
  • Avere contenuti testuali efficaci: I tuoi testi sono corretti grammaticalmente, efficaci, leggibili? Essi esprimono con chiarezza e semplicità ciò che è essenziale che raccontino?
  • Testi troppo lunghi e prolissi non vanno assolutamente bene, così come anche quelli telegrafici. Ci vuole il giusto mezzo, come per ogni cosa, in questo caso il “giusto mezzo” che tenga in considerazione sia le persone, che i motori di ricerca.
  • Provvedere sempre ad aggiornamenti periodici. La gente vuole vedere qualcosa di nuovo, possibilmente in tempo reale.
  • Avere una strategia SEO: Essere tra i primi nei risultati dei motori di ricerca, risulterà davvero difficile se non ti affidi a un professionista esperto o ad una agenzia web. Dietro al mondo SEO ci sono tanti fattori da considerare. Il lavoro e le  conoscenze che un semplice “cugino” difficilmente potrà avere.

Conclusione 

E poi i proverbi antichi difficilmente sbagliato e io ne conosco uno che in questi casi definisce bene lo scopo di questo articolo ed è: “Chi meno spende, più spende”.

Se ti affidi al conoscente, al cugino smanettone che dice di essere un appassionato del mondo di Internet non affidargli il tuo progetto, è una perdita di tempo (=soldi). E in questo periodo il “tempo è denaro” e se non si arriva in tempo “il treno parte”.

Chi ha orecchie per intendere, intenda.