Home » SEO » Guida alla SEO locale, come essere presenti nelle ricerche locali

 

La natura stessa di internet è globale. Con il web posso fare business in qualsiasi parte del mondo. Ma se la mia attività è locale? Che senso ha impegnare risorse su internet per fare giungere il mio messaggio in località distanti quando il mio business si sviluppa in un ambito territoriale specifico e limitato?

 

Local SEO per aziende con business locale

 

L’impresa fortemente legata al territorio ha la necessità di concentrare i propri sforzi di marketing sulla comunità locale. Una campagna efficace di web marketing deve tenere in considerazione questo fatto.

La SEO e cioè l’ottimizzazione per i motori di ricerca, deve essere studiata per rispondere a questa esigenza. Google non classifica i siti in base alla posizione geografica e allora, come si può’ fare la SEO per le attività locali? Continua la lettura e risolverò i tuoi dubbi in merito.

 

Utilizzare la posizione geografica nelle le parole chiave

 

Il primo suggerimento è quello di utilizzare la tua posizione geografica tra le parole chiave quando ottimizzi una pagina. Ad esempio Teutra è un’agenzia web di Torino che realizza siti web in tutta Italia ma naturalmente, con un occhio di riguardo verso il capoluogo piemontese.

Una delle nostre parole chiavi più importanti è “agenzia web torino” perché questa frase è molto importante per il nostro business. La nostra collocazione geografica guiderà le persone e le aziende di Torino e provincia verso il nostro sito web. Prova ad andare su Google e digitare “agenzia web torino” e scopri se abbiamo fatto un buon lavoro :-).

 

Usare la posizione geografica nei meta tag

 

In fase di ottimizzazione delle pagine devi sapere che I meta tag sono importanti per i motori di ricerca e non si deve perdere questa opportunità. Se ottimizzi in proprio le tue pagine o ti appoggi a un consulente SEO, assicurati che la tua posizione geografica, insieme con le altre parole chiave, venga inserita nei meta tag delle pagine del tuo sito.

Naturalmente, è necessario avere la tua posizione geografica anche nelle parole chiave utilizzate nel corpo del testo affinché questo suggerimento risulti efficace per i motori di ricerca e per gli utenti.

 

Usufruire degli strumenti locali di Google

 

Google My Business è il luogo ideale dove presentare il tuo business locale, perché le ricerche locali nella maggior parte dei casi, sono effettuate da persone della stessa zona geografica.

Se cerco “agenzia web” oppure “agenzia web vicino a me” e sono a Torino grazie ai servizi di geo localizzazione, il sito di Teutra compare nella pagina dei risultati di ricerca visto che l’azienda offre servizi e prodotti di questo genere e l’attività si articola proprio a Torino.

La posizione geografica dunque, è parte integrante della ricerca e delle ricerche locali.

 

Backlinks con posizione geografica come testo di ancoraggio

 

Potrebbe essere un complicato ottenere backlinks organici di valore con la tua posizione geografica come testo di ancoraggio perché alcune parole chiave non suonano come naturali.

Ad esempio, usare “SEO Torino” per un link, e quindi nel testo di un documento, non è una scelta semanticamente corretta. E’ difficile ottenere un backlink di qualità con questo ancoraggio, ma è pur sempre possibile utilizzarlo  per ottenere un backlink che aiuta la SEO.

 

Essere incluso nei motori di ricerca locale

 

Motori di ricerca globali, come Google, Bing o Yahoo possono portare un mucchio di traffico, ma a seconda della dislocazione della tua attività, i motori di ricerca locali, potrebbero essere una vera miniera d’oro.

Un motore di ricerca locale potrebbe essere la via di accesso a una determinata zona geografica.  Ad esempio, se vuoi vendere i tuoi prodotti in Cina, inserire il tuo sito web su Baidu, il più famoso motore di ricerca cinese, potrebbe essere l’opzione migliore.

 

Presidiare le directory locali

 

Oltre ai motori di ricerca locali, è necessario tentare la fortuna anche con le directory locali. Si potrebbe pensare che nessuno legga gli elenchi di directory, ma questo non è esattamente vero.

Per esempio, le pagine gialle sono uno dei primi luoghi in cui la gente cerca un fornitore locale per un determinato prodotto o servizio.

Uno dei modi più efficaci per indirizzare traffico locale per il tuo sito è una campagna pubblicitaria locale. Ad esempio una campagna pay per click utilizzando strumenti come Google Adwords o Ads come si chiama adesso, oppure Facebook Ads.

Con questi strumenti è possibile impostare un raggio d’azione della campagna per determinate province o regioni, oppure per singole città o addirittura, per un raggio di un certo numero di chilometri a partire dalla sede aziendale.

 

Controlli saltuari delle parole chiave

 

Di tanto in tanto controlla il volume di ricerca corrente delle parole chiave. Inutile dire che se la gente non cerca più  “creazione siti web torino” perché ha iniziato a utilizzare altre frasi di ricerca staremo sprecando tempo e denaro.

Tenere d’occhio le parole chiave dei vostri concorrenti, è un’ottima indicazione per capire quali parole chiave funzionano e quali no.

Utilizzare i social media

 

I social media possono guidare molto traffico verso un sito web. E se questo è valido per le ricerche globali, deve esserlo anche per la ricerca locale. Facebook, Instagram, Twitter e gli altri social network hanno un grande potenziale di vendita, perché è possibile:

  • promuovere la tua attività gratuitamente.
  • raggiungere esattamente le persone interessate ai tuoi prodotti e servizi.

I gruppi di discussione locali sui siti social sono particolarmente preziosi perché i partecipanti sono principalmente dalla regione/località che ti interessa.

 

Richiesta di recensioni e testimonianze

 

Giudizio dei clienti e testimonianze sono uno strumento aziendale classico, sono come le lettere di raccomandazione per il tuo business. Se il tuo business è locale, probabilmente riceverai queste raccomandazioni dall’ambito locale.

Questo rafforza ancora di più quanto detto in relazione ai social media che sono ai giorni nostri, strumenti utilizzati per dare un giudizio su servizi e prodotti.

 

Creare pagine separate per località diverse

 

Quando si dispone di attività in diverse località, la questione diventa un poco più complessa. Questo perché non è possibile ottimizzare il tutto in un’unica frase chiave. Tanto per capirci, non è possibile inserire “agenzia web torino milano napoli”. In questo caso la soluzione è quella di creare pagine separate per le diverse località.