Posizionamento sui motori di ricerca; la differenza tra la SEO e il SEO

Posizionamento sui motori di ricerca, ottimizzazione di siti web, visibilità e SEO sono concetti che spesso, in particolare ai non addetti ai lavori, si fondono tra di loro. Quando si parla della SEO, molto spesso, il cliente non ha idea di cosa si stia parlando e soprattutto non ne conosce l’importanza. La confusione nasce già dalla definizione che si può declinare in due modi: la SEO o il SEO.

Nel primo caso si tratta di Search Engine Optimization, ovvero quel ramo del Web Marketing, che si occupa dell’ottimizzazione dei siti web per migliorare il posizionamento sui motori di ricerca.

SEO evidenziato verdeNel secondo caso il SEO invece, si parla della figura professionale che si occupa di mettere in pratica quelle tecniche utili a ottimizzare e migliorare il posizionamento sui motori di ricerca di un determinato sito web.

Da distinguere inoltre la SEO on-site e la SEO off-site. La SEO on-site comprende tutte quelle attività, modifiche e correzioni, che vengono apportate direttamente sul sito. Parliamo, ad esempio, della modifica del codice html e dei contenuti testuali del sito.

I motori di ricerca e gli spider

I motori di ricerca, per catalogare i miliardi di pagine web esistenti, utilizzano dei software chiamati spider. Gli spider, con una certa regolarità, leggono il codice delle pagine del nostro sito per valutare se ci sono aggiornamenti rispetto alle precedenti visite e classificare e archiviare eventuali pagine nuove.

Una delle difficoltà che incontrano gli spider è quella di identificare l’argomento principale di cui tratta la pagina. I motori di ricerca suggeriscono di utilizzare il codice html per aiutare gli spider ad individuare argomento e termini identificativi della pagina web in esame.

Ora, se agevoliamo questa visita degli spider, modificando il codice e adattandolo alle linee guida che gli stessi motori di ricerca dettano, gli spider ci ricompensano con una valutazione di qualità positiva del nostro sito.

seoL’ottimizzazione di un sito web consiste proprio nel modificare il codice html per adattarlo ai dettami dei motori di ricerca, in buona sostanza significa migliorare la SEO on-site. Ma non solo. Esistono altre opzioni da tenere in considerazione quando si cerca di ottenere un buon posizionamento sui motori di ricerca.

La più importante riguarda il contenuto della pagina. Il contenuto deve essere un contenuto di qualità, deve dare un valore aggiunto al lettore. La velocità di caricamento della pagina è un’altro dei fattori da considerare quando si parla della SEO on-site.

Il SEO e il posizionamento motori di ricerca

Quando l’esperto SEO ha a che fare con dei clienti che si trovano, per la prima volta, ad affrontare le problematiche inerenti il posizionamento dei siti web, la parte più difficile da spiegare è quella della SEO off-site.

Questo perché, mentre sul sito le modifiche sono immediatamente visibili, le operazioni effettuate al di fuori del sito stesso, sono meno palpabili, e molto spesso richiedono molto tempo prima di vederne i risultati.

La SEO off-site comprende una serie di  attività, svolte non sulla pagina del nostro sito ma sul web, che hanno lo scopo di migliorare la visibilità del sito e, di conseguenza, il posizionamento sui motori di ricerca.

Ad esempio la creazione e gestione di relazioni tramite i profili nei social network, i forum e il blog aziendale, tutte operazioni che hanno, come obiettivo, la creazione di link di qualità verso il nostro sito.tutorial seo

Ma per generare e gestire relazioni occorre tempo. Per questo motivo, le attività di SEO off-line, richiedono un tempo e lavoro costante e continuativo per poter ottenere dei risultati concreti.

Molti imprenditori sono convinti che avere un sito sia sufficiente per vendere i propri servizi e prodotti, ma non è cosi.

In un universo Web sempre più dominato da Google, avere un sito difficilmente rintracciabile tramite i motori ricerca, è un grosso svantaggio per l’impresa che lo possiede. La visibilità, e quindi il successo di un sito web, è legata al posizionamento che si riesce ad ottenere sui motori di ricerca, posizionamento che solamente un esperto SEO può ottenere.

Certo, esiste sempre il traffico diretto, ovvero quello di persone che digitano il vostro indirizzo web (URL) senza effettuare una ricerca, poiché già lo conoscono. La SEO e in particolare l’esperto SEO agiscono sull’utenza internet che non conosce ancora il vostro sito.

Infine ci sono anche le campagne a pagamento le cosi dette “pay per click“, ma da analisi effettuate nel tempo, risulta evidente, che il traffico di ricerca è il più proficuo in termini di conversioni.

Quindi, è caldamente consigliabile affidarsi a una web agency per ottimizzare il vostro sito e per farvi raggiungere visibilità e successo.

The following two tabs change content below.
Mi chiamo Melchiorre Schifano è sono un SEO e Web Designer o in altre parole, realizzo siti web moderni e compatibili con le moderne tecnologie e li ottimizzo secondo le regole dettate dai motori di ricerca. Se ti è piaciuto questo articolo condividilo sui social; a te non costa niente ma per me sarebbe un segnale di apprezzamento per il mio lavoro :-)