Che cosa è il Domain Authority ?

Una famosa pubblicità degli anni Settanta recitava: “Le stelle sono tante, milioni di milioni”, cosi come “milioni di milioni” sono i siti web esistenti. Ogni singola cosa, ogni argomento a cui si può pensare, ogni nicchia esistente è, oggi, presidiata da centinaia, migliaia di siti web.

Per ogni singola ricerca, Google fornisce sempre una pagina con almeno 100 risultati. Ma come fanno i motori di ricerca a decidere qual è il sito web migliore, in termini SEO (onsite e off-site)? In base a cosa viene costruita la SERP, la lista dei risultati di una qualsiasi interrogazione di Google? Uno degli elementi utilizzato per questa scelta è un indice, il Domain Authority, o più semplicemente DA.

Il Domain Authority di un sito web è un valore calcolato su una scala logaritmica da 0 a 100,  che può essere definito come la previsione di come un sito web si esibirà nel motore di ricerca rispetto ad altri siti web. La scala logaritmica ci da, inoltre, l’indicazione di come sia più semplice passare da 10 a 20 rispetto al passare da 20 a 30.

Un po’ di storia

Il Domain Authority è stato introdotto da un sito web molto noto sulla scena SEO, che va sotto il nome Seomoz.com, ora Moz.com.  Moz ha capito la necessità di creare una forma di valutazione che fosse comune per tutti i siti web.  Il DA di ogni singolo sito web è determinato mediante l’esecuzione di una procedura che valuta ogni aspetto del sito, utilizzando gli attuali algoritmi di ricerca di Google.

Durante questo processo, un sito web viene sottoposto a 40 test, che può superare o fallire, a seconda della struttura del sito e della corrente versione dell’algoritmo di Google. In base al superamento di questi test, si forma un valore:  il Domain Authority. Questo significa che il DA di ogni sito Internet cambia nel tempo, in relazione  alle modifiche apportate al sito web e a quelle  apportate all’algoritmo di ricerca di Google.

Il Page Authority

Mentre stiamo discutendo di Domain Authority, vorrei introdurre un altro termine: il Page Authority, o PA. Ora sappiamo che il DA prende in considerazione il potenziale dell’ intero sito web, mentre il Page Authority determina lo stesso tipo di valutazione, ma per ogni singola pagina di un sito web.

Come controllare il proprio DA e PA ?

Per controllare DA e PA del proprio sito web, è possibile utilizzare il mozBar ufficiale o semplicemente usare Google per trovare un altro strumento che usa l’algoritmo Moz per fare la stessa cosa.

Il sito Moonsy, ad esempio, verifica sia il Domain Authority che il Page authority di qualunque sito web.

Come costruire il Domain Authority del proprio sito ?

Questa è una domanda che, leggendo questo articolo, verrà  in mente. “Come posso costruire il Domain Authority per il mio sito web?” Costruire DA è un processo molto complesso. Il motivo è che non si può lavorare sulla costruzione del DA direttamente. DA così come PA dipendono  da centinaia di fattori, e bisogna migliorare questi fattori per migliorare l’autorità del dominio.  Alcuni degli elementi che contribuiscono  a formare l’Autorità di dominio sono noti, altri sono un brevetto di Google:

  • Do-follow backlinks
  • No-follow backlinks
  • .edu and .gov backlinks
  • Alexa Rank
  • Content Quality
  • Keyword Optimization
  • On-site Optimization
  • MozTrust
  • MozRank
  • Social Presence/Mentions

Per meglio dire, questi sono quelli che la quasi totalità degli esperti SEO reputa per certi. Per un approfondimento, è possibile leggere l’articolo originale, in lingua inglese a questo URL.

The following two tabs change content below.
Mi chiamo Melchiorre Schifano è sono un SEO e Web Designer o in altre parole, realizzo siti web moderni e compatibili con le moderne tecnologie e li ottimizzo secondo le regole dettate dai motori di ricerca. Se ti è piaciuto questo articolo condividilo sui social; a te non costa niente ma per me sarebbe un segnale di apprezzamento per il mio lavoro :-)

Ultimi post di melchiorre schifano (vedi tutti)