Perchè utilizzare wordpress per realizzare un sito web

Sono sicuro che anche tu conosci WordPress, ma più volte ti sarai chiesto per l’appunto, come usare WordPress nel modo corretto, al fine di creare un sito web con i fiocchi e perché no, consentirgli anche di ottenere buoni risultati, in termini di visibilità sui maggiori motori di ricerca.

Questo articolo nasce proprio per aiutarti a scoprire la piattaforma, che come ben saprai non è altro che un CMS evoluto e ben strutturato, grazie al quale potrai creare un sito web tutto tuo, così come anche un blog, senza vantare conoscenze di programmazione; il tuo punto di riferimento sarà l’interfaccia, che appare davvero molto intuitiva e che in pochi e semplici click, ti permetterà di creare articoli interessanti e pagine web complete.

Il punto di forza di WordPress, però, non è solo rappresentato dalla sua estrema semplicità di utilizzo, ma anche dal prezzo, infatti, si tratta di una piattaforma totalmente gratuita, che viene sviluppata, migliorata e potenziata costantemente, da una comunità di persone ben nutrita.

Come usare WordPress nel modo corretto?

Non esiste una risposta precisa, perché questo CMS, nonostante sia gratuito, vanta una miriade di opzioni ed ognuno di noi potrà personalizzarlo al meglio, adattandolo a quella che sarà la nostra idea di business online.

Tanto per cominciare bisognerebbe comprenderne, seppur in parte, il funzionamento; a tal proposito va detto che grazie a questa piattaforma si possono creare siti web dinamici, la cui particolarità è che ogni contenuto sarà salvato in un database MySQL, vale a dire un archivio virtuale!

Quando un utente arriverà a visitare il tuo sito web, affinché ogni pagina si possa caricare correttamente, il sistema andrà a leggere tutte le informazioni possibili, direttamente dal database, utilizzando quindi una tecnica estremamente potente, affidabile e veloce.

Bisogna ammettere che WordPress, può essere personalizzato in tutto e per tutto, soprattutto dal punto di vista grafico, infatti, il possessore di un sito web, avrà l’opportunità di cambiare il proprio tema scegliendone uno che vada a soddisfare le proprie esigenze.

In relazione ai temi va fatta una bella distinzione, perché ad oggi esistono cataloghi davvero ricchi di ottime soluzioni, all’interno dei quali si possono trovare temi wordpress gratuiti, così come anche temi wordpress professionali a pagamento.

Tu stesso potrai effettuare la scelta giusta, ma per renderti tutto più semplice ho deciso di proporti alcune soluzioni e sono sicuro che ne rimarrai felice!

Dove trovare temi gratuiti WordPress?

WordPress.org
Wpskins.org
Topwpthemes.com
Web2feel.com
Smthemes.com

Dove trovare temi professionali WordPress a pagamento?

Themeforest.net
Elegantthemes.com
Studiopress.com
Themify.me

Spesso si commette l’errore di pensare che un tema professionale sia sempre meglio di un tema gratuito, ma non è una regola, in quanto il tutto varia chiaramente dal tipo di sito web che si vuole andare a creare; in molti si trovano una meraviglia con risorse gratuite, soprattutto se il sito web in questione non ha grandissime pretese, quindi prima di spendere i vostri soldini, siate certi di quello che desiderate realmente ottenere.

Fin qui mi auguro che tu abbia in parte capito come usare WordPress, ma ovviamente le sorprese continuano, perché a suscitare l’attenzione del grande pubblico, il più delle volte sono anche i cosiddetti plugin, i quali vanno a rappresentare delle vere e proprie estensioni, che se scelti in modo sapiente, potrebbero aiutarvi a migliorare il vostro sito web.

Al giorno d’oggi di plugin WordPress ce ne sono tantissimi, ed anche in questo caso sarà possibile trovarne alcuni gratuiti, sviluppati da una community sempre attenta e volenterosa, così come anche da agenzie e programmatori esperti, ai quali poi si andranno ad aggiungere anche risorse a pagamento, che ovviamente presenteranno opzioni di un certo tipo e che potrebbero fare la differenza.

Anche in questo caso, la scelta finale dipenderà da te, ma il consiglio è quello di spulciare per bene tra i plugin gratuiti, perché sicuramente riuscirai a trovare la risorsa giusta, la quale seppur possa apparire limitata, sarà in grado di svolgere il lavoro per la quale è stata sviluppata.

Installare un plugin è facilissimo, basterà effettuare un download e poi installarlo direttamente sulla piattaforma, insomma, un vero e proprio gioco da ragazzi, ma occhio sempre a non esagerare, in quanto, averne troppi attivi potrebbe portare persino ad un rallentamento del sito web, motivo per cui lavorate in modo attento onde evitare di andare incontro ad eventuali problemi che comprometteranno la stabilità del vostro portale!

Questo articolo è terminato, hai appreso in pochi passaggi come usare WordPress al meglio, ma soprattutto sei venuto a conoscenza di quali siano realmente i suoi punti di forza. Tutto quello che ti resta da fare è chiaramente avviare un blog o un sito web, inseguire dunque la tua idea e cercare a tutti i costi di ottenere buoni risultati, anche grazie al miglior CMS del momento, ovvero WordPress. Mi auguro che questo articolo sia stato di tuo gradimento, ti invito dunque a condividerlo ed a contattarmi nel caso tu abbia quesiti da pormi!

 

The following two tabs change content below.
Mi chiamo Melchiorre Schifano è sono un SEO e Web Designer o in altre parole, realizzo siti web moderni e compatibili con le moderne tecnologie e li ottimizzo secondo le regole dettate dai motori di ricerca. Se ti è piaciuto questo articolo condividilo sui social; a te non costa niente ma per me sarebbe un segnale di apprezzamento per il mio lavoro :-)